Come muoversi a Roma

Roma, città eterna: una visita a questo luogo ricco di storia, cultura e tracce di civiltà antiche è un must per tutti gli amanti dei viaggi.
Una visita a Roma richiede però tempo e organizzazione, perché il centro storico è molto grande ed inoltre caotico. I mezzi hanno la fama di subire ritardi e cancellazioni, ma con il giusto itinerario e un pizzico di furbizia è possibile organizzare il viaggio perfetto.

Come fare dunque per muoversi a Roma senza spendere un patrimonio? Quali sono i mezzi pubblici e privati più convenienti?

Scopri quali sono le modalità low cost per muoversi a Roma, quanto costano e quando prenderli.

Come raggiungere la città dall’aeroporto (Ciampino e Fiumicino)

Per chi arriva da lontano il mezzo più veloce e pratico per arrivare a Roma è proprio l’aereo. Esistono due aeroporti a Roma, quello di Ciampino e Fiumicino.
L’aeroporto di Ciampino dista circa 20 chilometri dal centro di Roma. Da questo aeroporto si possono prendere taxi, treno, autobus oppure richiedere un trasporto privato.

In media, con un tempo di percorrenza di tempo 30-35 minuti, questi sono i costi che si possono pagare per la tratta Ciampino – Roma:

  • In taxi: circa 30€.
  • In treno: è necessario prendere un treno regionale dalla stazione, costo 1,50€
  • In autobus: si possono prendere una delle tante linee che partono dalla stazione ad un costo di 5€
  • Trasporto privato: varia a seconda della compagnia, con una media che si attesta attorno ai 50-60€ per gruppo di persone

L’aeroporto di Fiumicino dista circa 30 chilometri dal centro di Roma. Da questo aeroporto si possono prendere taxi, treno, autobus oppure richiedere un trasporto privato.

In media, con un tempo di percorrenza di 40-45 minuti, questi sono i costi che si possono pagare per la tratta Fiumicino – Roma:

  • In taxi: circa 25€.
  • In treno: è necessario prendere il treno Leonardo Express a partire da 14€ oppure il regionale linea FL1 a partire da 8€
  • In autobus: si possono prendere una delle tante linee che partono dalla stazione ad un costo di 6€
  • Trasporto privato: varia a seconda della compagnia, con una media che si attesta attorno ai 50-60€ per gruppo di persone
metro Roma

Come viaggiare a Roma in metro

La metro a Roma è strutturata in modo molto capillare, e si estende per quasi tutta la città. Il centro storico è facilmente attraversabile grazie alla metro, che passa di frequente e tocca i luoghi più importanti della città.

La metro di Roma comprende tre linee, A, B e C, che viaggiano tutta la settimana a diversi orari. Essendo uno dei modi più veloci ed economici per spostarsi a Roma, è uno dei mezzi preferiti da locali e turisti.

La metro viaggia dalle 05.30 alle 23.30. La linea A chiude alle ore 22:00, mentre nel weekend il servizio è attivo fino alle ore 01.30 di notte.

Come viaggiare a Roma in bus

Come alternativa alla metro anche il bus a Roma è un mezzo molto pratico per attraversare la città. Ci sono alcune zone o quartieri più facilmente raggiungibili tramite autobus. 
La gestione delle linee dell’autobus è responsabilità di ATAC, l’azienda che si occupa di mantenere e strutturare i mezzi di trasporto.

L’unico inconveniente è che spesso gli autobus a Roma sono in ritardo, o subiscono diverse cancellazioni; parti con un congruo anticipo per la tua destinazione, e informati sulla linea dell’autobus più vicina a te.

Orari:

Al momento esistono ben 414 linee di autobus, che viaggiano dalle 05.00 alle 24.00, mentre le linee notturne (minori e con orari meno frequenti) viaggiano dalle 24.00 alle 05.00

Costi dei biglietti del trasporto pubblico

  • Biglietto ordinario (75 min) 1,50€
  • Biglietto giornaliero 6€
  • Abbonamento turistico di 3 giorni 16,50€
  • Abbonamento settimanale 18€

I biglietti sono acquistabili presso le biglietterie della metro, chioschi, tabaccai oppure tramite la app Ticketappy.

I biglietti sono validi su autobus, metro, tram e treni.

Come viaggiare a Roma in bus turistico

Un modo molto comodo e pratico per visitare Roma è con il bus turistico: questi autobus, spesso a due piani con la possibilità di vista panoramica dal tetto, sono stati concepiti per offrire un’esperienza di viaggio veloce e ideale soprattutto per anziani e bambini.

All’interno del bus una guida specializzata aiuterà a individuare i principali monumenti, racconterà storia e aneddoti e sarà disponibile per domande e cuorisità.

Alcune delle compagnie principali di bus turistici hop-on e hop-off di Roma sono:

I prezzi partono da un minimo di 11€ fino a circa 30€, a seconda della compagnia e dell’itinerario scelto.

Consiglio:

Se si desidera partecipare ad uno di questi tour guidati, conviene prenotare online e aprofittare di prezzi ridotti rispetto a quelli sul luogo.

Viaggiare a Roma con il bike sharing e il car sharing

Una novità relativamente recente, il bike sharing è una modalità per muoversi a Roma alternativa, pratica e molto salutare. 

Se amate i tour in bicicletta, non volete girare per ore per trovare un parcheggio adeguato, e sapete destreggiarvi nel traffico cittadino, scegliete la soluzione di bike sharing.

Ad oggi è disponibile solo un’opzione per poter usufruire del bike sharing nel comune di Roma, e questa si chiama Jump, il servizio di Uber è infatti attivo da poco nella capitale.

Il bike sharing funziona in modo molto semplice basta: registrarsi al servizio Uber, scaricando la app (App store, google Store) e prenotare la bici nelle tue vicinanze. La somma della prenotazione ti verrà addebitata automaticamente sulla carta inserita al momento della registrazione. Finita la prenotazione, potrai lasciare la bici comodamente parcheggiata nelle zone della città consentite.

Il prezzo è di 0,5 € per prenotazione e 0,2 € per minuto.

Il Comune di Roma purtroppo non mette a disposizione un servizio di bike sharing.

Per quanto riguarda il car sharing, invece, a Roma sono presenti diverse aziende che offrono il servizio:

AziendaAutoPrezzo
Car2go Smart da 0,19€ a 0,24€
DriveNow BMW & Minida 0,33€ a 0,36€
Enjoy (ENI) Fiat 5000,25 €
Car Sharing Roma 500, Panda, Y e C3 da 0,49 € al km

Come viaggiare a Roma con Uber

Una delle novità più grandi degli ultimi anni è Uber, un servizio di taxi privato in cui ognuno di noi può proporsi come autista. Gli autisti di Uber si possono prenotare tramite l’apposita App da scaricare su smartphone, e pagare tramite carta.

Uber è in grado di accedere alla posizione del dispositivo e suggerire gli autisti più vicini.

In genere Uber è più economico del taxi, ma dipende dal mezzo e dalla distanza da percorrere. Inoltre, se si viaggia in più persone si può risparmiare sul costo del tragitto.

App utili per viaggiare a Roma

Per rendere il viaggio più semplice e pratico, ti consigliamo di scaricare queste app:

  • Uber per il trasporto privato
  • Freenow per prenotare un taxi
  • Waze se vi spostare con il car sharing e volete controllare il traffico
  • Moovit per gli orari di metro, treni e bus
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *